Clauzetto

Per la sua splendida posizione, elevata ed aperta sulla pianura friulana, Clauzetto ben merita l'appellativo di "balcone del Friuli".
Nelle giornate più limpide, lo sguardo può spaziare fino alle coste dell'Adriatico a sud, fino ai Colli Euganei a ovest e restare incantato, dopo il tramonto, dalla miriade di luci che trapuntano la pianura sottostante.
Il territorio comunale, con una superficie di 27,96 kmq, si sviluppa sui primi rilievi delle Prealpi Carniche, ad una altitudine compresa fra i 249 metri della borgata Mulinars e i 1369 metri sulla vetta del monte Taîet.
Dallo stesso monte Taîet nasce il torrente Cosa che, scendendo a valle, forma l'Orrido delle Grotte di Pradis e confluisce nel Tagliamento all'altezza di Gradisca di Spilimbergo.
Clauzetto, capoluogo comunale, è posto alle pendici del monte Pala (m 1231) ad una quota di 560 metri s.l.m.: attorno al paese si sviluppa una serie di frazioni e borgate fra le quali le più importanti sono Triviat, Dominisia e Celante.
Verso ovest si apre la Valle di Pradis, compresa fra le vette dei monti Taîet, Pala e Ciaurlèc.
La Valle comprende le frazioni di Pradis di Sotto e Pradis di Sopra, suddivise in una miriade di caratteristiche borgate.